ClaudioVB
Vai ai contenuti

Menu principale:

Scuola

Equivalenze
"calcolo e generazione di equivalenze a uso didattico..."

Il programma “Equivalenze” rientra a pieno titolo nella categoria del software didattico di esercitazione, offrendo all’insegnante la duplice possibilità di esercitare i propri alunni sia al computer e sia su carta.
Certamente non è difficile trovare sulla rete programmini che propongono equivalenze al PC, ma questo software si distingue per un grado di flessibilità e possibilità di controllo da parte dell’insegnante difficilmente equiparabili agli altri. Il pulsante “Configura” permette infatti di impostare con la massima precisione i parametri dell’esercizio che verrà proposto all’alunno e ciò consente un proficuo utilizzo del software già a partire dalla terza elementare, quando gli alunni stanno muovendo i primi passi nel mondo delle unità di misura convenzionali.
Anche per le classi successive, risulta comunque utile la possibilità di adeguare il compito non solo alla programmazione effettivamente svolta, ma anche al livello di apprendimento del singolo alunno, ottenendo, con pochi passaggi, esercizi perfettamente calibrati e rispondenti alle esigenze didattiche individuali.
Oltre a svolgere una funzione di “palestra “ per il consolidamento delle abilità, Equivalenze può costituire una valida alternativa alle classiche verifiche in classe; il programma salva infatti automaticamente un file (in formato .pdf) con il report completo delle risposte di un alunno: numero di risposte esatte, numero di tentativi effettuati, tempo impiegato.
Poiché ogni report viene salvato con nome, data e ora di esecuzione, può essere utilizzato per valutare il miglioramento delle prestazioni di ciascun alunno in momenti successivi.
La predisposizione di schede cartacee, oltre alla possibilità di definire con la massima precisione le caratteristiche del compito, offre un gradito “gadget”: oltre alla scheda di esercizio per l’alunno viene generata una seconda copia completa di risultati corretti, cosa molto apprezzabile, considerato che l’insegnante, proponendo schede diverse a gruppi di alunni con diverse esigenze, potrebbe finire col trovarsi qualche centinaio di equivalenze da correggere….
Un’ultima osservazione riguarda il target cui si rivolge questo programma, più ampio di quanto si potrebbe immaginare di primo acchito e in ogni caso non limitato agli insegnanti.
La semplicità e pulizia dell’interfaccia ne rende possibile un utilizzo autonomo da parte degli alunni già a partire dagli 8 – 9 anni; potrebbe costituire inoltre un valido ausilio per i genitori, che spesso si sentono ripetere nei colloqui scolastici, a proposito del figlio; “Avrebbe bisogno di esercitarsi di più… anche a casa”.
Per finire, va sottolineato che Equivalenze non è “vietato ai maggiori di 14 anni”: chi tra gli adulti volesse verificare quanto ricorda dal tempo della scuola o mettersi alla prova, sbizzarrendosi con misure cubiche, numeri con 8 cifre, tempi da record, non ha che da scendere in campo… anche questa è un tipo di “palestra” che può aiutare a rimettersi in forma!
Presentazione a cura di Nicoletta Secchi (insegnante di scuola primaria)


Vedi screenshot del programma

 
© 2015 - 17 by Claudio Gucchierato
Torna ai contenuti | Torna al menu